Musica

Cantami ora la melodia del mare,
armonia dissolta in bioccoli di spuma,
ove procelle infrangono lontane,
distanti ma vicine alla mia sponda.

E il mio sguardo va oltre l’orizzonte,
tra luci e ombre guardiane del mio tempo,
dove lampare marcano il cammino
a sonagli di cembalo lontano.

Oggi la luna falcia le sue stelle
nel lento gocciolare di stagioni,
ma io risento ancora i dolci accordi
di violini diffondersi nel vento.

Ti ascolto e percorro la mia strada
contornata da arbusti di mortella,
note leggere seguono i pensieri
scritte dentro spartiti di colori .

Critica del testo

L’incanto musicale che deriva dall’immergersi fra alcune delle più belle immagini che la natura ci dona, caratterizza questa composizione: il mare ed il frangersi delle sue onde, il dondolio delle lampare come se fossero ritmate dalle note di un cembalo; la luna fra le stelle che è vista e sentita dal poeta come un suono di violini trasportato dal vento… è un tutto che travasa nella mente del poeta come pensieri e colori scritti in uno spartito musicale.

Tecnicamente siamo ancora in presenza di endecasillabi che impreziosiscono il procedere di questa poesia, dove nonostante l’assenza della rima, la stessa è comunque musica.


Alberto Baroni

Alberto Baroni nasce a Poggibonsi (Siena) nel Settembre del 1944.
Fin da piccolo, sotto la guida del nonno paterno (Prof di lettere antiche), è avviato alla lettura dei componimenti dei nostri grandi poeti del passato, e allo studio della metrica.

È un poeta che non ha mai temuto di sperimentare e il riscontro più importante lo si individua nella sua produzione di Haiku e Tanka, ed altre forme poetiche orientali, di cui è ottimo conoscitore, alcuni suoi componimenti sono stati pubblicati dalla rivista online Otata.
Diversi i riconoscimenti, l’ultimo fra i quali il primo premio nella sezione Haiku del Concorso “L’arte in versi” organizzato dalla Associazione Culturale Euterpe e dalla Regione Marche.

Nella poesia classica scrive sia in metrica che in versi liberi e, tale elasticità, lo pone senza dubbio in una posizione di interesse per chi cerca varietà e novità all’interno del moderno panorama poetico.
La sua poetica rientra nel filone intimistico, con una notevole portata universale nella sua semplicità e chiarezza.

>

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Acconsenti ai nostri cookie, se vuoi continuare ad utilizzare questo sito web sfruttandone tutte le potenzialità. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi