Profumi d’autunno

Tornerà la stagione della pioggia
farà brillar di luce la campagna,
castagno d’oro il suo frutto sfoggia,
e il ramo antico dona la castagna.

Ricamerò di foglie i miei sentieri,
e profumi acri che ogni fronda espande,
tra le ali di magnifici pivieri,
e valli aride di brughiere e lande.

Autunno di raccolti profumati
d’oro e di giallo tutto si colora ,
ricca vigna dai pampini dorati,
con grappoli maturi il cuor ristora.

Colgo dai tralci gocce di rubino
nelle mani son perle di saggezza,
festoso Bacco brindi col buon vino,
insieme a note di fauni in ebbrezza.

Dolci brezze scompigliano la fronte
ronzio di api allegre nell’incanto,
il volo d’ali nella fresca fonte,
e un usignolo che regala il canto.

Critica del testo

Un inno alla stagione, per molti, la più bella dell’anno dove i colori fra tinte forti o sfumate si amalgamano nella bruma sottile che spesso caratterizza il finire dei suoi giorni. È un rincorrersi di endecasillabi in rima alternata dalle più svariate accentuazioni e diverse cesure, nei quali il poeta non perde mai la giusta sinfonica musicalità. Le immagini decisamente pittoriche avvolgono dolcemente il lettore e lo trascinano in una esperienza quasi estatica.


Alberto Baroni

Alberto Baroni nasce a Poggibonsi (Siena) nel Settembre del 1944.
Fin da piccolo, sotto la guida del nonno paterno (Prof di lettere antiche), è avviato alla lettura dei componimenti dei nostri grandi poeti del passato, e allo studio della metrica.

È un poeta che non ha mai temuto di sperimentare e il riscontro più importante lo si individua nella sua produzione di Haiku e Tanka, ed altre forme poetiche orientali, di cui è ottimo conoscitore, alcuni suoi componimenti sono stati pubblicati dalla rivista online Otata.
Diversi i riconoscimenti, l’ultimo fra i quali il primo premio nella sezione Haiku del Concorso “L’arte in versi” organizzato dalla Associazione Culturale Euterpe e dalla Regione Marche.

Nella poesia classica scrive sia in metrica che in versi liberi e, tale elasticità, lo pone senza dubbio in una posizione di interesse per chi cerca varietà e novità all’interno del moderno panorama poetico.
La sua poetica rientra nel filone intimistico, con una notevole portata universale nella sua semplicità e chiarezza.

>

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Acconsenti ai nostri cookie, se vuoi continuare ad utilizzare questo sito web sfruttandone tutte le potenzialità. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi